CLICK HERE FOR THOUSANDS OF FREE BLOGGER TEMPLATES »

martedì 29 gennaio 2008

Carnevale a San Vincenzo


Una travolgente valanga di suoni e colori, domenica, ha investito la mia città. Il Carnevale è arrivato a San Vincenzo. Quattro bellissimi carri hanno sfilato di fronte a San Vincenzini poco collaborativi. Costruire un carro significa un immenso lavoro, le basi sono fatte con il metallo da abili saldatori come Claudio e Renato, ricoperti da cartone e da cartapesta da volontari coraggiosi come Roberto e poi dipinti da artisti, una in particolare Luana, per non parlare delle abili sarte che in numero esiguo riescono ad ottenere risultati strabilianti ( una tra queste la mia mamma) e dei truccatori, parrucchiere sempre abilissime e velocissime nel realizzare le acconciature. Realizzare il carnevale significa iniziare a lavorare ad ottobre e continuare a ritmo serrato fino all’uscita dei carri. Molti miei compaesani poi invece di collaborare per realizzare opere sempre più ardite si soffermano solo a criticare. Io vorrei che tutti si appassionassero al Carnevale come facevano un tempo ma forse adesso senza lo spirito di competizione che aleggiava in passato tra i rioni non è più possibile. Io non ho collaborato alla realizzazione dei carri ma mi complimento con coloro che lo hanno fatto e mi riprometto di partecipare più attivamente il prossimo anno. Per concludere il Carnevale, anche quest’anno mi ha emozionato, per i suoi colori, la sua musica e l’allegria, il paese per un giorno si è riempito di persone allegre e festose alla faccia delle critiche.

3 commenti:

Vale ha detto...

Ma perché le critiche?
Carnevale dovrebbe essere un momento di festa e spensieratezza...eppure c'è chi trova da critcare anche su un "gioco"?
Gente così mi mette una gran tristezza...sono persone che non saranno mai capaci di tornare bambini almeno per un giorno...e non sanno cosa si perdono.

aModoMio ha detto...

dai.. vorrà dire che non il prossimo anno ma quello ancora dopo magari ci ritroveremo a spennellare qualche mascherone colorato!

luce ha detto...

Ok ci organizziamo